10+ suggerimenti e trucchi Spotify che ogni nuovo utente dovrebbe conoscere nel 2020

Spotify è senza dubbio uno dei migliori servizi di streaming musicale. Ottieni una vasta libreria di canzoni con app per ogni piattaforma. Tutti questi diventano così travolgenti che ti perdi alcune delle funzionalità nascoste. Sapevi che potresti ascoltare musica locale su Spotify, impostare la playlist come sveglia e condividere le playlist dei profili tramite codici a barre? Questi piccoli trucchi potrebbero rendere la tua esperienza Spotify molto migliore. E su quella nota, ecco alcuni suggerimenti e trucchi di Spotify.

Leggi: Come pagare per Spotify premium quando non è disponibile nel tuo paese

I migliori consigli e trucchi di Spotify

1. Trasferisci playlist su Spotify

Spotify non ti consente di importare playlist da altri servizi musicali come YouTube, Apple Musica, Google Play Music, ecc. Ma puoi sempre utilizzare un’app di terze parti come tunemymusic.com.

Nel mio caso, voglio trasferire il mio YouTube playlist su Spotify. Quindi, tutto quello che devo fare è, semplicemente capo del sito web tunemymusic, copiare e incollare l’URL di YouTube playlist, selezionare Spotify e accedere al mio account Spotify. Questo è tutto. Dato che TunemyMusic cerca i brani su Spotify in base al titolo, potrebbe perdere alcuni brani. La probabilità di perdere canzoni è simile 1 su 10. Nel caso in cui si desideri trasferire il proprio Apple playlist di servizi, quindi è necessario attivare “Libreria musicale iCloud”.

tunemymusic_failedsongs - suggerimenti e trucchi spotify

2. Condividi playlist con codice a barre

Spotify ha questo ‘codici Spotify nascosti“che semplifica la condivisione di musica tra amici. Questi codici sono generati per playlist, singoli brani e persino utenti Spotify. Quindi, invece di inviare i nomi dei brani, puoi semplicemente inviare lo screenshot del codice a barre al tuo amico.

Per estrarre un codice Spotify, basta toccare il pulsante “tre punti” sul lato destro dello schermo durante la riproduzione di un brano.

spotify-barcodes

D’altra parte, per scansionare un codice a barre, toccare sulla barra di ricerca e vedrai l’icona della fotocamera sul lato destro. Toccalo e passa con il mouse sopra il codice a barre di Spotify. Una volta scansionato, il codice a barre visualizzerà la rispettiva playlist, brano o utente a seconda del codice a barre.

3. Ascolto di gruppo

L’ascolto di gruppo consente a più persone di ascoltare la stessa canzone in remoto contemporaneamente. Tuttavia, è una funzionalità premium e tutte le persone devono avere un account premium. Troverai l’opzione “Connetti agli amici” nella scheda Connetti a dispositivo. Questo ascolto di gruppo si disconnette automaticamente dopo un’ora di inattività.

4. Imposta Spotify Playlist come sveglia

Puoi anche impostare la tua playlist Spotify come sveglia su Android. Per fare ciò, connetti il ​​nativo Google clock al tuo account Spotify. Ora, se stai usando un telefono OEM come Huawei, Xiaomi, ecc., È probabile che abbiano la loro app Clock. Queste app Clock personalizzate non supportano l’integrazione di Spotify, quindi dovrai scaricare il app nativa dell’orologio Google.

Se non vedi Spotify, assicurati di aver effettuato l’accesso a Spotify e che sia installato sullo stesso dispositivo.

Apri l’app Orologio nativa e tocca i tempi della sveglia per ottenere il menu espanso. Successivamente, fai clic sull’opzione Suoneria e vedrai la scheda Spotify. Puoi selezionare un brano o l’intera playlist. Un’altra cosa interessante di Spotify è che troverai playlist come la “sveglia” che, inutile dire, sono fatte per gli allarmi.

set-spotify-as-alarm - suggerimenti e trucchi spotify

5. crossfade

Un altro trucco di Spotify è l’opzione Crossfade nascosta nelle impostazioni di Spotify. Ora, la dissolvenza incrociata provoca la sovrapposizione tra due brani. Fondamentalmente, quando la prima traccia sta per finire, la musica si attenua e inizia la seconda traccia. Per introdurre la dissolvenza incrociata tra i brani, vai al menu delle impostazioni. Appena sotto la modalità offline, dovresti vedere le impostazioni di Crossfade. Per impostazione predefinita, verrà disattivato.

crossfade

Per attivare Crossfade, basta trascinare il cursore. La gamma Crossfade è 0 a 12 secondi. Idealmente, dovrebbe esserci una buona dissolvenza incrociata 3-5 secondi ma puoi impostarlo secondo la tua volontà. Allo stesso modo, puoi anche impostare una dissolvenza incrociata sull’app desktop di Spotify. Allo stesso modo, vai al menu Impostazioni e troverai Crossfade in Impostazioni avanzate.

Crossfade Settings Desktop

6. Riproduci musica locale

La versione desktop di Spotify ti consente anche di caricare brani locali. Ascolto molti contenuti NCS o indie pop su SoundCloud che non riesco a trovare su Spotify. Ma l’ho scaricato sul mio desktop. Quindi, una soluzione alternativa è collegare i brani locali a Spotify.

Tutto quello che devo fare è andare su Impostazioni e attivare File locali. Per impostazione predefinita, raccoglie i brani dalle cartelle predefinite come Download e Musica. Puoi aggiungere una cartella personalizzata facendo clic su “Aggiungi una fonte“, Quindi selezionare la cartella.

Leggi: Come sincronizzare i file locali dal desktop Spotify a qualsiasi dispositivo

local_files_spotify

7. Controlli del dispositivo

Le app Spotify su piattaforme diverse comunicano bene tra loro. Ad esempio, puoi controllare l’app desktop Spotify dal tuo dispositivo mobile. Tutto quello che devi fare è accedere al tuo account su entrambi i dispositivi. Ora, quando ascolti un brano, hai la possibilità di riprodurlo sul telefono o sul desktop.

Se nella rete è presente un dispositivo di trasmissione, viene richiesto immediatamente di trasmettere musica in streaming su tale dispositivo. Ad esempio, ho la mia TV Android sul mio WiFi di casa e non ha nemmeno installato Spotify. Ma non appena collego il mio dispositivo mobile al WiFi di casa, viene richiesto di riprodurre musica sulla TV. È davvero semplice connettersi e riprodurre brani su dispositivi di trasmissione.

hear-on-other-device

8. Spotify con Google Maps

Google Maps supporta Spotify insieme ad altri servizi musicali come Google Play Music e Apple Musica. Tuttavia, questo non è attivato per impostazione predefinita. Per passare a Spotify, scorrere verso l’alto nella finestra di navigazione per aprire le Impostazioni. Dovresti vedere Spotify oltre a Google Play Music.

Ora puoi modificare la riproduzione multimediale predefinita da Google Music a Spotify. Quindi, puoi riprodurre in streaming le tue playlist Spotify all’interno della finestra Mappa. Puoi anche cercare, riprodurre brani musicali senza nemmeno uscire dalla finestra di Maps. L’integrazione Spotify con Google Maps porta l’esperienza musicale ad un altro livello.

maps_spotify_music

Leggere: 8 Migliore app musicale per Windows 10 computer

9. Integrazione Smart Home

E parlando dell’esperienza musicale, puoi integrare Spotify con quasi tutti gli assistenti virtuali. Be it, Google Assistant, Bixby, Cortana o Alexa. Solo per Alexa, devi avere un account Spotify premium.

Prima di tutto, dovrai impostare Spotify come riproduzione musicale predefinita per l’assistente virtuale che stai utilizzando. Ad esempio, per impostare Spotify come riproduzione musicale preferita per Google Assistant o Google Home, devi andare a Google Assistant impostazioni. Una volta dentro, basta toccare sulla barra di ricerca e digitare Spotify. Dovresti vedere l’icona dell’app Spotify nei risultati della ricerca, toccala. Quando si apre l’app Spotify, vedrai a Pulsante di collegamento sotto di essa. Fai clic su di esso per collegare il tuo account Spotify con Google Assistant.

spotify-link-google-assistant - suggerimenti e trucchi spotify

Questo imposterà Spotify come la tua riproduzione musicale preferita e ora devi solo chiedere a Google di riprodurre qualsiasi brano. Se dico “Ok Google Alexa suona DJ Tonight”, allora riprende queste tracce da Spotify.

10. Archivio scopri settimanalmente

La mia funzione preferita in Spotify finora è Discover Weekly e i loro consigli sulle canzoni. Se non sai cosa scoprire settimanalmente, è una playlist di brani che appare automaticamente ogni lunedì nell’account di ogni utente di Spotify. La playlist Discover Weekly si basa sulle tue abitudini di ascolto dei brani e raccomanda i brani di conseguenza. Quindi il problema con Scopri settimanalmente è che la playlist si aggiorna ogni settimana. Quindi i brani della settimana precedente non saranno disponibili la settimana successiva.

Ad ogni modo, per assicurarti di non perdere mai la tua playlist settimanale di scoperta, puoi usarla Applet IFTTT. Questa applet salva tutti i brani della playlist settimanale Discover in una playlist separata. Fondamentalmente sta archiviando la tua playlist settimanale scoperta.

11. Installa Spotify Lite

Spotify ha una versione lite disponibile in circa 36 paesi e purtroppo gli Stati Uniti non sono tra questi. Spotify Lite è una versione ridotta dell’attuale app Spotify che utilizza meno dati e meno spazio di archiviazione. L’app pesa solo 9 MB e occupa circa 38 MB nella memoria interna. È principalmente rivolto a paesi con larghezza di banda inferiore e ottimizzato per funzionare in condizioni di rete lente.

Ma perché dovresti scaricarlo se hai buoni dati e una grande quantità di spazio di archiviazione. Bene, la versione Lite funziona bene come l’app Spotify originale. La cosa migliore è che entrambe le app funzionano a fianco in modo da poter avere entrambe le app sul telefono. Infine, la versione Lite ti consente di impostare un limite di dati mensile, quindi in tal caso se scarichi molti brani, avrai anche un controllo su quello.

Scarica Spotify Lite

spotify-lite - suggerimenti e trucchi spotify

E per finire, ecco un suggerimento professionale. Spotify è interamente dedicato alle playlist. È come se creassi una playlist in una sola volta e la usassi su tutti i dispositivi di sfregamento. Quindi, più inizi a utilizzare le playlist e smetti di cercare le canzoni, avrai un’esperienza migliore.

Se hai domande o problemi riguardanti Spotify, fammelo sapere nei commenti qui sotto.

Leggere: Instagram La musica non è disponibile nella tua regione? Ecco come ottenerlo