Come abilitare gli angoli attivi su iPad o iPhone

Se sei un utente Mac, quel termine 'Angolo attivo"Questo suonerà molto familiare. Queste sono le impostazioni di macOS che sono state configurate e attivate, trascinando semplicemente il puntatore del mouse in uno dei quattro angoli del nostro schermo Mac, attivare la funzione rapida che abbiamo configurato come se fosse una scorciatoia. est sistema È molto utile, cioè Apple ha deciso di aggiungere un angolo attivo su iPad e iPhone, ora abbiamo la possibilità di collegare un mouse.

Nel caso di angoli attivi su iPad e iPhone, Questo sistema E 'molto utile perché ci consentirà di creare schermate semplici, vedere il centro di controllo, utilizzare Spotlight o persino qualsiasi azione che abbiamo memorizzato in collegamenti alle applicazioni Apple.

Come utilizzare gli angoli attivi sul tuo iPhone o iPad

Tempo richiesto: 2 minuti

Se il nostro mouse è già collegato a iPad o iPhone, possiamo attivare l'angolazione attiva come su Mac, per farlo dobbiamo solo seguire i CINQUE passaggi seguenti:

  1. Impostazioni> Accessibilità

    Accediamo alle nostre impostazioni iPhone o iPad e accediamo alle impostazioni di accessibilità.

  2. Tocca la sezione

    Ci spostiamo e accediamo alla sezione touch, in cui tutte le impostazioni sono correlate alle interazioni con lo schermo del nostro team.

  3. Tocca assistente

    Entriamo nella sezione Tocca assistente e attivarlo, che farà apparire il pulsante casa schermo virtuale.

  4. Controllo permanente

    Scorriamo le impostazioni in Tocca assistente e in fondo attiviamo il controllo dell'eternità.

  5. Angolo attivo

    Entriamo in Activos Active Angles e scegliamo quali scorciatoie o azioni vogliamo intraprendere in ciascuna di esse (in alto a sinistra, in alto a destra, in basso a sinistra e in basso a destra).

Seguendo questi passaggi, attiveremo il nostro iPad o iPhone equino attivo. In questa stessa sezione del controllo permanente permanente ", possiamo regolare il comportamento dell'angolo attivo, puoi scegliere la tolleranza al movimento (l'area che attiva l'azione) o il tempo che dobbiamo mantenere in modo che il cursore del mouse sia nell'angolazione appropriata per attivarlo.