Come accedere ai siti bloccati utilizzando ultrasurf senza proxy

Se il tuo istituto è troppo intelligente per i siti proxy come il mio, l’unica cosa che funziona è Ultrasurf. Gran parte del college e degli uffici sono bloccati Facebook, YouTube, torrent e siti Web pornografici in genere in modo che gli studenti non perdano tempo. Ma in alcuni paesi hanno bloccato quasi tutto ciò che costituisce una minaccia per la loro cultura. Ma cosa si dovrebbe fare, quando c’è una reale necessità di aprire questi siti Web bloccati.

Accesso negato

Dato che stai leggendo questo post, immagino che stai attraversando la stessa situazione, sia nella tua scuola che nel tuo spazio di lavoro. Ma non più. In questo articolo, scoprirai come accedere ai siti bloccati senza utilizzare i siti Web proxy.

Puoi ottenere un vantaggio su questo argomento dal mio ultimo post semplici passaggi per bypassare l’accesso negato dal college.

Che cos’è l’ultrasurf?

Ultrasurf è un software proxy che consente di ignorare l’accesso a siti Web negati e bloccati anche con filtri Internet impostati sul proprio istituto. I produttori di questo software lo definiscono, come un piccolo software verde (1 Mb) che non richiedono installazione.

Come accedere ai siti bloccati utilizzando ultrasurf senza proxy 1

Caratteristiche principali:

  • Completamente gratis
  • Portatile
  • Molto molto facile da usare
  • Aggiornamento automatico
  • Nessuna storia rimasta.
  • Quando dovresti usare l’ultrasurf?

  • Per accedere al sito Web bloccato sulla tua scuola, università o lavoro.
  • Nascondi il tuo indirizzo IP e naviga anonimo.
  • Crittografia delle tue comunicazioni e informazioni personali durante l’utilizzo di servizi bancari online su Wi-Fi pubblico.
  • Come funziona Ultrasurf?

    Secondo wikipedia

    UltraSurf server Il software lavori creando un tunnel HTTP crittografato tra il computer dell’utente e un pool centrale di server proxy, consentendo agli utenti di bypassare firewall e censura. UltraReach ospita tutti i suoi server.

    Come accedere ai siti bloccati

    Come accedere ai siti bloccati utilizzando ultrasurf senza proxy 2

    1. Scarica ultrasurf dal suo sito ufficiale. Se scarichi un file zip, devi decomprimerlo usando winrar.
    2. Fare doppio clic sul file .exe e si accenderà. (nessuna installazione richiesta)
    3. Vedrai Internet Explorer (browser) spuntare.

    Ecco fatto, ora puoi navigare in un sito Web senza ottenere l’accesso negato errore.

    Come utilizzare il programma UltraSurf

    La cosa migliore di questo software è la sua portabilità. Copia questo nella pen drive. Ora, ogni volta che entri in contatto con una rete con restrizioni di accesso negate. Appena collegato alla tua pen drive avvia il programma e sei a posto.

    Per impostazione predefinita, l’ultrasurf funziona solo con Internet Explorer, ma le persone come me che odiano lavorare su IE (senza offesa IE: D), ci sono altri modi.

    Come usare ultrasoft con un browser diverso?

    Ultrasurf utilizza proxy: 127.0.0.1 e porto: 9666

    IE configura automaticamente le impostazioni del proxy ultrasurf ma se vuoi usare altri browser devi farlo manualmente. Ti mostrerò come farlo per

    Per Mozilla Firefox, fai clic su Strumenti> Opzioni> Rete> Impostazioni e inserisci il proxy sopra menzionato. Cromo l’utente può accedere alle impostazioni> impostazioni avanzate> nella scheda rete fare clic su modifica impostazioni proxy e immetterle.

    Cosa fare se il tuo istituto utilizza un firewall proxy?

    Come accedere ai siti bloccati utilizzando ultrasurf senza proxy 3

    In tal caso, è necessario immettere manualmente l’impostazione del proxy. Ottieni le tue impostazioni proxy, diciamo 107.108.7.5 e la porta n. 2525 ora apre il tuo ultrasurf >> vai all’opzione >> impostazione proxy >> fai clic su impostazione proxy manuale >> ok.

    Ho provato Ultrasurf ma non ha funzionato, ora cosa devo fare?

    OK, quindi il tuo posto di lavoro / istituzione è più intelligente di quello che abbiamo indovinato, ma c’è ancora una soluzione alternativa a questo problema. Provare Utilizzo del pacchetto Tor Browser. Questo è il metodo più efficace ma semplice per nascondere l’identità e navigare in Internet in modo anonimo

    Suggerimenti bonus

    A volte il sito viene bloccato o vietato modificando il DNS in OpenDNS, cambiando il tuo impostazione del router alla modalità genitori o apportare una modifica al tuo file host. Quindi assicurati di controllare anche questi luoghi, se non sei sicuro di come farlo, esegui una semplice ricerca su Google.