Google vuole essere in grado di chiamare le emergenze su Android senza parlare

Il smartphonesCome strumenti che abbiamo nell’uso quotidiano, possono essere utilizzati per alcuni momenti speciali. Di solito si tratta di situazioni di emergenza e assistenza all’utente, quindi sono coperte da questo aiuto. La chiamata al 112 dovrebbe essere automatica e senza l’intervento dell’utente.

Google vuole fare un ulteriore passo avanti e rendere completamente automatica la procedura di richiesta dell’aiuto. Non hai nemmeno bisogno di parlare con l’operatore per chiedere aiuto. Questa è una notizia che presto sarà su Android.

Utenti Android di emergenza Google 112

Il smartphones e altri dispositivi di tutti i giorni hanno già autonomia in alcune situazioni. Sentono il bisogno di aiuto e possono solo chiamare l’aiuto di cui hanno bisogno per ottenere supporto. Di solito sono chiamati automatici e non comportano alcun movimento.

Aiuto unico che Google offre agli utenti

Google vuole dare agli utenti Android ancora più autonomia. Desideri che non debbano nemmeno chiamare il 112 per chiedere aiuto. L’intera chiamata verrà automatizzata e la conversazione avrà luogo automaticamente.

Utenti Android Google 112 di emergenza

L’interfaccia della richiesta di aiuto sarà semplificata e dovrai solo scegliere il tipo di aiuto di cui hai bisogno. Le proposte presentate sono semplici e dirette come previsto. Devi solo scegliere tra Dottore, Pompiere o Polizia.

Android comunicherà solo con 112

La chiamata continua automaticamente, con Android che legge un testo predefinito per l’operatore dell’helpdesk che contiene informazioni sulla situazione e la posizione dell’utente.

Utenti Android Google 112 di emergenza

L’unica limitazione di Google per questo è all’interno di Android stesso. L’applicazione chiamante del gigante della ricerca dovrebbe essere utilizzata, poiché solo questo sistema a disposizione.

Per ora solo negli Stati Uniti Stati Uniti, ma presto per tutti

est sistema sta per essere disponibile negli Stati Uniti Stati Uniti e Google ora limiteranno il suo utilizzo a Pixel e altri smartphones I prescelti alla fine verranno distribuiti a molte più squadre e dovrebbero diventare standard in questo sistema operativo.