Huawei promette una fluidità delle applicazioni fino al 60% maggiore su Android con il suo nuovo Ark Compiler

il Huawei ha presentato la sua nuova linea P30 di smartphones
di fascia alta in Cina questa settimana, rivelando anche per la prima volta una nuova tecnologia che può cambiare il modo in cui funziona androide In tutto il mondo. È circa Compilatore Ark, un compilatore sviluppato in open source dal produttore che promette di aumentare la fluidità delle applicazioni in sistema
del 60%.

In parole semplici, il compilatore semplifica il processo sistema
per correggere alcuni dei suoi difetti e migliorare il modo in cui interpreta ed esegue le applicazioni. La promessa è che la navigazione generale del sistema
Android con Ark Compiler fino al 24% più fluido e 44% più reattivo. Come accennato in precedenza, nelle app il guadagno è più espressivo, portando una velocità di risposta fino al 60% più veloce.

Huawei promette una fluidità delle applicazioni fino al 60% maggiore su Android con il suo nuovo Ark Compiler 1

E lo sviluppo open source di Ark Compiler significa che il compilatore viene rilasciato a qualsiasi sviluppatore di software che voglia utilizzarlo gratuitamente. Ciò garantisce una migliore divulgazione per il nuovo strumento, che dovrebbe apparire per migliorare Android su vari dispositivi se i miglioramenti delle prestazioni promesse sono davvero evidenti. Huawei è ambizioso con il suo nuovo compilatore, sperando che quello attuale ART (Android Runtime) e nel caso in cui non sia così.

Uno degli ostacoli alla divulgazione globale del compilatore, tuttavia, è la campagna diffamatoria guidata dagli Stati Uniti in corso che Huawei sta affrontando da tempo. Il nome della società è stato collegato allo spionaggio o all’apertura allo spionaggio da parte del governo cinese, quindi potrebbe finire per destare preoccupazione per gli sviluppatori interessati a utilizzare Ark Compiler. Lo strumento è stato appena annunciato e seguiremo da vicino per vedere come sarà la sua adozione in tutto il mondo.

(T)