In che modo la tecnologia Blockchain alimenterà la rivoluzione di Fintech?

La tecnologia blockchain ha un impatto su Fintech.

Due decenni più in basso, e il 21 ° secolo non smette mai di stupirti con la sua innovazione. In effetti, il ritmo è così veloce che inevitabilmente alza le mani e smette di seguire le ultime tecnologie. Questo fenomeno, nella sua stessa ubiquità, si manifesta nella finanza, probabilmente più che altrove. Per aiutare Dio, ammettiamolo, non ci riferiamo più nemmeno a Finanza come Finanza ma a Fintech (ne parleremo più avanti). Mentre quel pensiero potrebbe essere troppo, Fintech è in procinto di rinnovarsi come se fosse necessario (Sì, signore!). Quel flusso di cambiamento viene dai venti contro Blockchain che sbatte le ali, che risulta essere l’argomento di discussione oggi:

La tecnologia Blockchain alimenta la rivoluzione di Fintech

A meno che tu non abbia una comprensione superficiale di cosa sia Fintech, espandere la tua visione della Blockchain (o delle sue implicazioni) sarebbe difficile. Bene, limita la definizione del nostro argomento per soddisfare gli scopi di questo post sul blog.

Cos’è Fintech?

Il termine che viene spinto e commercializzato in modo intercambiabile con il termine Finanza, che ora sta rapidamente svanendo, è un’incarnazione del 21 ° secolo di quest’ultimo. La finanza, come tutti sappiamo, è un dominio che si occupa più o meno dei dettagli della gestione del denaro. I servizi che ruotano attorno alla gestione del denaro sono servizi finanziari. I finanziamenti convenzionali si basavano sulla contabilità cartacea fino a quando la trasformazione digitale non ha costretto le aziende contro il muro a modernizzare i sistemi legacy. Quando il cambiamento tecnologico senza ostacoli ha introdotto un modo per mettere i sistemi legacy in modalità accelerata, ecco quando è nato Fintech.

Finanza + tecnologia = Fintech

In parole più semplici, quando la tecnologia trova un modo per ottimizzare un’attività tradizionalmente dispendiosa in termini di risorse legate alla finanza, è nel territorio di Fintech. Abbiamo già un vortice di sviluppo Fintech che sta rimodellando l’interazione consumatore-impresa (C2B) e viceversa. Il microcosmo globale di Fintech dovrebbe crescere con un TCAC di 24.8% Tale stima limita la valutazione del settore a $ 309,98 miliardi entro il 2022..

La crescita abilitata alla Blockchain tra i suoi settori di servizi dovrebbe svolgere un ruolo importante in questa trasformazione. Se non conosci il concetto di Blockchain, troverai utile la nostra guida dettagliata sull’argomento. Per questo post, è un tocco e vai a una panoramica di Blockchain.

Che cos’è la blockchain?

Blockchain è un elenco crescente di record eseguiti su una rete. La sua architettura sistema non è diverso da un database. I record sono chiamati blocchi crittograficamente collegati tra loro formando una catena. La credibilità della catena viene mantenuta perché l’hash matematico dell’ultimo blocco verrà trovato nel blocco successivo. I blocchi vengono aggiunti alla rete, a seconda dei meccanismi di consenso implementati dagli sviluppatori Blockchain. Altre proprietà attribuibili alla Blockchain includono:

  • decentrata – Nessuna autorità centrale impone regole di impegno, affidando la fiducia ai nodi partecipanti che gestiscono la rete.
  • Senza permesso – Chiunque può unirsi alla rete con la potenza computazionale (mining) richiesta per convalidare le transazioni e ottenere premi come criptovalute / token.
  • Manipolazione di dati – I dati una volta registrati con la tecnologia blockchain sono immutabili, almeno in teoria. I blocchi sono immutabili e quasi impossibili da imporre nuovi dati.
  • tecnologia blockchain

    Gli sviluppi contemporanei nella tecnologia Blockchain lo rendono un concetto multifunzionale, che la tecnologia Fintech può legittimamente sfruttare. Ecco come i tuoi settori di servizi potrebbero sfruttare tale potere:

    1. Pagamenti: trasferimenti transfrontalieri istantanei

    Astuccio

    I pagamenti transfrontalieri rappresentano un punto di dolore cronico per le banche paralizzate da un processo letargico e di lumaca. In alcuni casi, il completamento dei pagamenti transfrontalieri richiede fino a una settimana. Gli intermediari hanno un punto d’appoggio cruciale nelle commissioni di trasferimento che addebitano ovunque nella regione di 5-20% Analogamente, le applicazioni peer-to-peer di fintech sul mercato limitano i trasferimenti all’interno dell’area geografica soggetta a restrizioni, prendendo la rispettiva quota delle commissioni di trasferimento.

    blockchain at fintech

    Deve esserci un modo migliore per rimanere dedicati agli obblighi normativi ed elaborare i trasferimenti di pagamento più rapidamente. È lì?

    Soluzione

    Le istituzioni finanziarie stanno analizzando la prospettiva con un modello di stile consentito della tecnologia Blockchain. Agiranno come l’autorità centrale che propaga le regole di spedizione attraverso la blockchain. Secondo Deloitte, i pagamenti business-to-business e peer-to-peer basati su blockchain comportano una riduzione del 40-80% dei costi di transazione. Si stabilirono anche in pochi secondi. Sì, sarebbe un cambio di paradigma, ma secondo una proiezione di Mckinsey & Co. blockchain potrebbe generare $ 50- $ 60 miliardi in B2B transcontinentale e $3 PS5 miliardi di pagamenti P2P rispettivamente.

    Esempio

    Westpac e Australian Bank hanno stretto una partnership con Ripple, un’azienda Enterprise Blockchain per pagamenti transfrontalieri. Wirex è un’altra società Fintech che integra blockchain nel suo flusso di lavoro. È un fornitore indipendente che consente rimesse internazionali immediate. Gli utenti possono utilizzare l’applicazione mobile per gli ordini di acquisto selezionando tra 12 (totali) fiat e criptovalute. Wirex ha progettato una carta di debito 2 Bitcoin con una carta di debito Visa che sarà presto lanciata per facilitare le transazioni nel punto vendita.

    2. Borse – Insediamenti in tempo reale

    Astuccio

    Ci sono molte ipotesi sulla rimozione di terze parti da questo spazio, ma a dire la verità, i mercati azionari non si muoverebbero un centesimo senza di loro. Uno scenario atipico: oggi vendi azioni, ma il certificato di proprietà non è meritato fino a T +2 giorni, dove T è il giorno in cui hai venduto le azioni. Il ritardo è dovuto ad alcune strozzature operative, come le approvazioni normative e le autorizzazioni obbligatorie. Per non parlare del costo dell’intermediazione eventualmente riscosso sul cliente in commissioni.

    Soluzione

    Il matrimonio Fintech Blockchain potrebbe spazzare via quegli intermediari con il decentramento in cui lo scambio distopico corre su nodi sparsi in tutto il mondo. Guadagnerebbero token DEX per mantenere la rete attiva e funzionante.

    La tecnologia Blockchain assumerebbe il suo puro potenziale se si raggiunge l’interoperabilità. Una volta che ciò accade, i commercianti al dettaglio o giornalieri con piccoli ordini potrebbero essere immagazzinati in gruppi locali, per rompere la blockchain in pezzi più piccoli. Le chiamate dell’ordine verranno registrate completamente sui sidechain, in esecuzione in parallelo, mentre solo il trasferimento del certificato verrà registrato sulla blockchain principale. Il risultato: aumento del volume transazionale e bassa ridondanza della rete.

    Esempio

    DEX, gli scambi decentralizzati di criptovaluta come Changhero, Waves Dex e OpenLedger Dex stanno guidando questo sottoinsieme della rivoluzione di Fintech. I suoi algoritmi si scambiano tra coppie. Essendo di natura non detentiva, i fondi vengono trasferiti direttamente ai portafogli degli utenti, riducendo il rischio di rapinazioni online. La barriera all’ingresso è bassa per i clienti al dettaglio a causa della mancanza di controlli in background, tuttavia gli scambi di criptovalute decentralizzati spesso affrontano problemi di liquidità per coppie a basso volume di scambi.

    3. Trading: automatizzato con contratti intelligenti

    Astuccio

    Come abbiamo detto all’inizio, la finanza convenzionale è incatenata alle scartoffie, forse irrevocabilmente. La spedizione, ad esempio, richiede formalità sul lato cliente come fatture merci, fatture e lettera di credito. Fino ad ora, l’industria ha sfruttato il software come servizio per gli insediamenti abilitati a Internet, tuttavia l’intero processo è mozzafiato e potrebbe applicarsi agli steroidi Fintech Blockchain Technology.

    Soluzione

    I contratti intelligenti sembrano essere l’ultimo pezzo del puzzle qui. Sono codici programmabili che automatizzano il trasferimento di token (criptovalute) attraverso una blockchain e garantiranno che i fondi si spostino dal B2B solo quando sono soddisfatte le condizioni crittografate. Le pratiche burocratiche potrebbero essere ridotte esponenzialmente, probabilmente al punto di non essere utilizzate, riducendo le impronte di carbonio. Ciò richiede una migrazione aziendale su larga scala e protocolli Blockchain concordati, i cui segni sembrano promettenti.

    Esempio

    Collaborazione di IBM e Maersk per una piattaforma di trading globale per trovare soluzioni Blockchain scalabili presso Fintech. Inoltre, Forbes ha pubblicato il rapporto sulle prime 50 aziende che esplorano l’ambito dell’implementazione delle soluzioni blockchain. Più della metà di loro sta consultando Ethereum. Ethereum virtual machine (EVM) esegue contratti intelligenti tra pari con l’omonima criptovaluta di reti, Ethereum. Gli sviluppatori possono anche creare applicazioni decentralizzate tramite il protocollo.

    4. Crowdfunding: acquisto di token regolamentati per tutti

    Astuccio

    Fintech ha inaugurato una nuova era di raccolta fondi, ma Blockchain di Fintech l’ha portata a un livello superiore.
    Le persone di Smart Fintech non devono ricordare la bolla dell’offerta iniziale di monete. Hanno testato una prospettiva di sbavatura perché gli investitori potevano acquistare una società acquistando token anziché azioni, senza tasse.

    tecnologia blockchain fintech

    I token non sono stati classificati come titoli e quindi hanno eluso il controllo regolamentare. I token, scambiabili tramite scambi di criptovalute, avevano un’utilità supportata come il loro USP. Come in ogni caso, la speculazione ha influenzato i loro prezzi, che sono saliti alle stelle dopo una bomba di espedienti di marketing. Gli stessi gettoni sono stati lanciati, dall’investitore che ha venduto a un prezzo elevato o dai fondatori che spesso scappano. Apparentemente l’80% dei progetti si è rivelato essere una truffa.

    Soluzione

    Il mercato si è evoluto da allora. La nuova era della Blockchain di Fintech avatar si è ribattezzato Monete token di sicurezza. Sotto tutti gli aspetti, gli ICO erano in un certo senso operativooltre alla comparsa dei regolamenti della Commissione per i titoli e gli scambi degli Stati Uniti. Le STO consentiranno la proprietà frazionaria delle azioni, opportunità di investimento transnazionali e l’acquisto di titoli, tutti approvati dal governo.

    Esempio

    Blockchain Capital ha lanciato una campagna STO secondo la SEC degli Stati Uniti e raccolto $ 10 milioni. Chi acquista l’offerta raccoglierà dividendi proprio come qualsiasi altro investitore, senza scommettere più del limite di allocazione. Se non vi fosse alcuna STO, per partecipare al fondo dovresti essere un investitore accreditato con uno stipendio annuo di $ 200.000.

    5. Prestiti sindacati: verifica dei dati senza interruzioni

    Astuccio

    Un’unione è l’unione di aziende per una causa comune, che in questo caso è prestare capitale agli individui. Considera una banca che può richiedere fino a settimane, se non mesi, per pagare i prestiti. Mentre l’approccio di valutazione può essere multiplo ed esteso, tutti gli istituti finanziari sono incaricati dal governo di autenticare i documenti di identità. Questo inizia con un controllo Know Your Customer che viene spesso riassunto con i clienti che soddisfano le linee guida antiriciclaggio.

    Forse abbiamo già attraversato l’agonia di eseguire questo processo meccanicamente ripetitivo in una banca dopo l’altra.

    Soluzione

    Fintech e blockchain potrebbero funzionare mano nella mano. Potrebbe esserci un protocollo Blockchain standard a cui i partner sindacali, le banche, hanno accettato di aderire. Questo protocollo memorizzerebbe le credenziali dell’utente come richiesto dai suoi partner. Quando si completa un controllo in background da parte di una banca, gli altri non devono fare lo stesso, ovvero se lo stesso cliente desidera usufruire di un servizio. Il consumo di tempo sarà ridotto di un fattore della folla.

    Esempio

    Fusion LenderComm è una piattaforma di prestito sindacata che verrà eseguita sulla blockchain Corda open source di R3. Si concentrano sull’aumento dell’accesso in tempo reale alle informazioni da parte dei finanziatori, aiutandoli a elaborare i prestiti più rapidamente. I membri dell’Unione ottengono l’accesso al conto Finastras Fusion Loan IQ che condivide punti di dati cruciali come informazioni sulla posizione, contratti di credito e saldi di accumulo in tempo reale. Questa comunicazione semplificata tra agente e prestatore introdurrà trasparenza e un’efficace frequenza delle erogazioni di prestiti.

    6. Contabilità – Blockchain come notaio elettronico

    Astuccio

    L’audit richiede molto tempo, poiché la riconciliazione richiede l’inserimento di manodopera qualificata ed è regolata da protocolli normativi senza compromessi. Considerare la contabilità in partita doppia per un momento. Per ogni addebito effettuato in un record, deve esserci credito in un secondo record. Dalla registrazione al conto, immagina le ore che ci vorranno per fatturare ogni anno per verificare e rettificare i fatti. Ma come aiuterà Blockchain?

    Soluzione

    Una blockchain è più di un semplice database. La sua architettura e la convalida dei blocchi proibiscono la doppia spesa. Invece di più record per ogni ricevuta della transazione, possiamo avere una traccia integrata in una Blockchain, con voci separate in categorie. Avranno una protezione aggiuntiva contro le criptovalute. I revisori possono osservare una serie combinata di bilanci la cui autenticità può essere verificata mediante firme elettroniche.

    Esempio

    PwC Soluzione di convalida Blockchain. Sarebbe un software che fungerebbe da singolo nodo nel protocollo Blockchain del client. Gli utenti possono personalizzare lo stesso per convalidare automaticamente le transazioni e contrassegnare quelle che richiedono un’ulteriore revisione. Stakeholder con accesso a sistema possono creare report da dashboard.

    conclusione

    Non si tratta di scegliere tra Fintech e Blockchain. Sappiamo che l’uno completa l’altro. Inoltre, la conversazione di un tempo è cambiata dal fatto che Blockchain sia affidabile da integrare con i sistemi aziendali legacy. Le aziende hanno un interesse visibile nell’applicazione sul campo di questa tecnologia, ma il duo Fintech Blockchain ha una stretta vicinanza alle startup pionieristiche nell’innovazione nel campo. Questa macro tendenza in atto davanti a noi testimonia il fatto che i primi utenti saranno i maggiori beneficiari in un mercato che è ancora nelle sue fasi formative.