La prossima serie di iPhone può supportare la ricarica wireless inversa e avere fino al 25% in più di durata della batteria

La prossima serie di iPhone può supportare la ricarica wireless inversa e avere fino al 25% in più di durata della batteria 1

Una delle caratteristiche innovative dello smartphone introdotte nel 2018 è stata la ricarica wireless inversa, per gentile concessione dell’Huawei Mate 20 Pro. La tecnologia è anche compatibile con le serie Huawei P30 Pro e Samsung recentemente annunciate. Galaxy S10.

Tuttavia, questo tipo di funzione della batteria non ha attualmente la velocità necessaria per soddisfare le esigenze dei consumatori di oggi. Ad esempio, ricarica wireless inversa dei modelli Galaxy S10 è in grado solo di 9W, mentre la sua capacità di ricarica rapida supporta 15W. Detto questo, la tecnologia sembra guadagnare sempre più terreno tra gli ultimi sviluppi. smartphones
e i prossimi modelli di iPhone potrebbero entrare in azione.

Secondo molto tempo fa Apple
Analista Ming-Chi Kuo, i dispositivi iPhone di quest’anno supporteranno la ricarica wireless inversa. Ciò, ovviamente, consentirà al telefono di potenziare altri dispositivi compatibili con Qi come gli AirPod di seconda generazione con la sua custodia di ricarica wireless.

In una nuova nota consegnata agli investitori, Kuo ha inoltre affermato che Compeq, con sede a Taiwan, fornirà batterie e l’azienda di semiconduttori franco-italiana STMicro produrrà il controller di ricarica wireless bidirezionale per i telefoni. A seguito dell’aggiunta della ricarica bilaterale, gli iPhone 2019 potrebbero avere piastre della batteria più grandi, con il modello più grande probabilmente avere fino al 15% in più di capacità della batteria e il successore di iPhone X fino al 25%, secondo Kuo.

Ovviamente, resta da vedere se la ricarica wireless inversa per i nuovi iPhone avrà una capacità di uscita di potenza maggiore rispetto all’attuale implementazione. I telefoni dovrebbero essere rilasciati nella seconda metà di quest’anno.

Fonte: MacRumors

.