Modifica le impostazioni DNS Android con questi 5 App DNS Changer

Quando digiti – www.google.com sul tuo browser web, il tuo smartphone chiede al server DNS l'indirizzo IP corrispondente dove si trova quel sito e una volta che ha tali informazioni, puoi aprire Google sul tuo browser. In parole semplici, il compito dei server DNS è quello di abbinare il nome del dominio (come www.google.comg) al suo indirizzo IP (come 172.217.24.238).

Per impostazione predefinita, il tuo ISP assegna automaticamente un server DNS, quando il tuo router o Android si connette a Internet; ma non devi usarli.

Android non ti consente di modificare i server DNS quando connesso a dati mobili. Significa che la seguente app funziona solo per le connessioni Wi-Fi. Inoltre, il browser Google Chrome sovrascrive il sistema DNS per utilizzare i propri server DNS di Google, il che significa che i server DNS di Adblock non funzioneranno sul browser Chrome.

Leggi: scopri chi è connesso alla tua rete WiFi

Uno dei motivi per cui potresti voler cambiare i server DNS assegnati dal tuo ISP è se sospetti che ci sia un problema con quelli che stai utilizzando ora. Un modo semplice per verificare un problema del server DNS consiste nel digitare l'indirizzo IP di un sito Web nel browser. Se riesci a raggiungere il sito Web con l'indirizzo IP, ma non con il nome, è probabile che il server DNS abbia dei problemi. Un altro motivo per cambiare i server DNS è se stai cercando una migliore velocità di navigazione o blocchi malware, pornografia o ottenendo stati esterni americani Netflix.

Ora che sei convinto del motivo per cui hai bisogno di impostazioni DNS diverse, vediamo come modificare le impostazioni DNS del tuo smartphone Android.

Come modificare le impostazioni DNS Android?

Nel PlayStore sono disponibili alcune app di modifica DNS, ma ne tratterò solo due perché il processo è semplice e non c'è molto da fare una volta comprese le basi.

1. Processo nativo Android

Siamo così abituati a cercare app per tutto ciò che dimentichiamo, Android è un sistema operativo per smartphone e include molte funzionalità integrate. Se funzionano come previsto e quanto sono ricchi di funzionalità è una questione completamente diversa.

Vediamo come funziona.

Vai a impostazioni app sul tuo telefono Android e tocca Wi-Fi.

impostazione dns sul passaggio Android 1

Premere a lungo sul Rete sei connesso e fai clic Modifica rete nella schermata popup.

impostazione dns sul passaggio Android 2

Noterai Opzioni avanzate Là. Fare clic per visualizzare le impostazioni IP in cui si passerà da DHCP a Statico. Ciò ti consente di inserire le tue impostazioni fondamentalmente.

impostazione dns sul passaggio Android 3

Scorri un po 'di più e ora dovresti vedere DNS 1 e DNS 2 opzioni in cui è possibile inserire le nuove voci. Sul mio OP2, era preconfigurato per le voci DNS di Google.

impostazione dns sul passaggio Android 4

E questo è, puoi salvare le modifiche per aggiornare correttamente le tue impostazioni DNS sul tuo Android. Tuttavia, c'è un problema con il metodo sopra. Prima di Android Nougat, non dovevi preoccuparti di inserire il tuo indirizzo IP, la maschera di sottorete e tutti i dettagli della rete. Tuttavia, dopo l'aggiornamento di Android N, ora devi occuparti anche di questo, il il pulsante Salva diventa grigio su ciò significa che non puoi salvare le tue impostazioni DNS. È qui che arrivano le app per il cambio DNS di terze parti.

2. DNS Changer Beta (senza root)

Sebbene l'app Play Changer DNS non manchi nel Play Store, la maggior parte di essi non funziona o è piena di pubblicità. DNS Changer Beta, d'altra parte, non è solo gratuito ma non include pubblicità fastidiose.

Oltre alle solite funzionalità come un elenco di server DNS tra cui scegliere e l'opzione per interrompere o iniziare a utilizzare DNS per navigare in Internet, ci sono alcune funzionalità aggiuntive che mi sono piaciute. È possibile disabilitare la notifica nel centro notifiche. È possibile rimuovere l'icona nella barra di stato in modo che nessuno lo sappia meglio.

Secondo la loro descrizione di Google Play, quando l'app smette di funzionare, ricevi una notifica push con una spiegazione e una possibile soluzione. Devo ancora vederlo però.

Puoi scegliere di eseguire l'app direttamente dall'avvio e proteggere con password l'app. L'elenco dei server DNS gratuiti ha più opzioni come Verizon e Norton. Quest'ultimo ti aiuterà a bloccare anche i siti con contenuti per adulti.

dns changer beta

Oltre a ciò, l'app ti consentirà anche di configurare le impostazioni IPv4 e IPv6 e quest'ultima può essere disabilitata se lo desideri. Se è presente un'impostazione del server DNS che si desidera utilizzare ma non è disponibile nell'elenco, è possibile creare la propria voce.

Ecco la parte che mi piace. L'app funziona immediatamente con Tasker. Se non sai cos'è Tasker, ti consiglio vivamente di provarlo. Il telefono funzionerà con il pilota automatico e puoi ringraziarmi più tardi.

Esiste un'opzione della whitelist per le app che si desidera utilizzare con i server DNS predefiniti. L'app è open source e completamente sicura. Se lo desideri, puoi anche controllare DNS man su cui è disponibile F-Droid gratuitamente e funziona bene.

professionista: Nessuna radice richiesta, facile e semplice da usare

contro: Poiché l'app sta creando una connessione VPN, teoricamente, possono monitorare tutti i dati di navigazione. Inoltre, la VPN può portare a un rapido esaurimento della batteria.

Check-out DNS Changer Beta (Gratuito)

3. Sostituisci DNS (radice)

A differenza dell'app precedente, questa avrà bisogno di uno smartphone Android con root. Se non sai come effettuare il root, puoi visitare entrambi Forum degli sviluppatori XDA per impararlo o utilizzare l'app sopra. Il processo è complicato e c'è sempre il rischio di murare il telefono. Ora, a parte questo, diamo un'occhiata a Sostituisci DNS.

L'intero processo rimane lo stesso in cui è possibile scegliere da un menu a discesa delle impostazioni DNS preconfigurate oppure è possibile scegliere di immettere i valori personalizzati.

ignora dns

Pro: Il motivo per cui questa app è in elenco è che a differenza di altre app, Override DNS non creerà una VPN, ma cambierà nelle impostazioni della rete interna, il che significa meno consumo della batteria e prestazioni migliori. Garantisce inoltre la privacy, poiché nessuno vede il tuo traffico Internet. Lo sviluppatore è noto per essere molto reattivo, quindi se hai dubbi, connettiti con lui.

con: L'unico problema con OverRide DNS è che avrai bisogno di un dispositivo Android rootato per funzionare.

Scaricare Sostituisci DNS ($2)

4. Netguard

Netguard è un nome popolare quando si tratta di bloccare l'accesso a Internet su app specifiche. Ma in questo articolo, non sto parlando della versione di Netguard disponibile sul Play Store, invece, quella che molti di voi stanno usando per bloccare le pubblicità. L'app è gratuita e disponibile su Github, che dovrai ricaricare se non la stai già utilizzando.

Oltre a proteggerti da annunci indesiderati a livello di app e offrire solide funzionalità firewall, puoi anche utilizzare Netguard per modificare le impostazioni DNS.

Apri l'app e vai su Impostazioni, Opzioni avanzate. Qui troverai le opzioni per modificare DNS, maschera di sottorete e gestire tutto il traffico Internet nel modo desiderato.

Impostazioni netguard dns

professionista: Se stai già utilizzando Netgard per bloccare l'accesso a Internet a determinate app, ha senso utilizzarlo come cambia DNS.

contro: Poiché il cambia DNS non è la loro caratteristica pubblicizzata, l'interfaccia non è molto intuitiva come le altre app nell'elenco.

Scaricare Netguard (Gratuito)

5. Gestore DNS (con DNSCrypt)

Questa app, come suggerisce il nome, viene fornita con DNSCrypt integrato. Bene, quindi cosa fa e perché me ne importa? Il compito di DNSCrypt è mascherare le tue query DNS in modo che nessuno sappia cosa stai facendo sul tuo smartphone, come avrebbe sempre dovuto essere, ma non lo è.

L'app ha una versione gratuita che è buggy e potrebbe non funzionare a seconda del modello e della versione del sistema operativo e quanto sei fortunato! La versione pro, disponibile per $1.99, funziona bene.

dns manager pro

L'interfaccia utente dell'app è piuttosto semplice ma fintanto che funziona come pubblicizzato, per me va bene. La versione pro è senza pubblicità e include tutte le funzionalità che abbiamo visto in altre app DNS sopra.

Scaricare Gestore DNS (con DNSCrypt) ($1.99)

Come sapere se hai cambiato server DNS con successo?

Proprio come l'indirizzo MAC del tuo computer, i server DNS non vanno oltre il router. Quindi non c'è modo per te di controllare i tuoi server DNS usando un sito web online come fai con il tuo indirizzo IP. Tuttavia, ci sono ancora poche cose che puoi fare.

Prima di tutto, assicurati di svuotare la cache DNS affinché l'effetto abbia luogo: su Android puoi farlo semplicemente riavviando il dispositivo. Quindi, scarica gratuitamente PingTools app dal Google Play Store e cerca la sezione DNS al suo interno.

Se stai usando OpenDNS come risolutore DNS, vai semplicemente su http://welcome.opendns.com. Se hai eseguito correttamente la configurazione, vedrai "Benvenuto in OpenDNS!" E, in caso contrario, otterrai una pagina "Opps".

Concludendo: App DNS Changer

Mi piace di più DNS Changer Beta perché offre un controllo molto maggiore sulle mie impostazioni DNS e su come navigo sul Web. L'opzione whitelist è utile perché non desidero che tutte le app la utilizzino. Uso anche alcune app regionali.

Ho Netguard perché mi permette di gestire entrambe le mie impostazioni DNS e mi protegge da annunci indesiderati. Non devo usare 2 app separate ora.

Se hai un telefono Android con root, Override DNS è una buona opzione. Offre privacy e prestazioni migliori rispetto ad altre app.

Anche se sei soddisfatto delle impostazioni DNS predefinite del tuo ISP, ti consiglio di provare una volta e vedere come va. È probabile che vedrai qualche tipo di miglioramento. Fammi sapere i tuoi pensieri nei commenti qui sotto.

Il nuovo App Cloudflare, abilita il Cloudflare DNS (1.1.1.1) con un solo clic.