Nvidia e Intel presentano le loro novità nel software di deep learning

I produttori di chip continuano a concentrarsi sullo sviluppo di strumenti software basati sull'intelligenza artificiale, sebbene siano caratterizzati dalla produzione hardware, Nvidia e Intel optano anche per piattaforme di apprendimento automatico. Nell'ambito di GTC China, Nvidia ha presentato Orin, una Soc progettata per auto autonome e Tensor RT nella sua versione 7, una piattaforma di apprendimento profondo per schede grafiche.

Durante l'evento tecnologico, la ditta Nvidia ha fatto diversi annunci, in cui non solo ha rivelato i dettagli del suo accordo con Didi Chuxing e una serie di soluzioni intelligenti dedicate alle auto autonome e alle piattaforme di machine learning, tra i suoi annunci principali c'è Tensor RT7, la piattaforma di deep learning (machine learning).

Compilatore di deep learning e conversazioni di AI

RT tenditore 7 Viene fornito con miglioramenti per rafforzare l'apprendimento profondo e conversazioni intelligenti sui dispositivi, l'implementazione di questo modello di inferenza di apprendimento automatico consentirà all'hardware Nvidia di essere in grado di elaborare fino alle operazioni di elaborazione del linguaggio naturale.

Ricordiamo che la versione precedente di Tensor RT era utilizzata in BERT, l'algoritmo di elaborazione del linguaggio naturale utilizzato nel motore di ricerca di Google. Nvidia afferma che questa nuova versione presenta miglioramenti a livello di latenza, accelerando le reti neurali ricorrenti.

Intel e Habana Labs

Intel, l'altro dei rinomati produttori di componenti hardware che punta anche sull'intelligenza artificiale e investe in strumenti software, ha acquisito le quote di Habana Labs, una società il giorno prima della notizia di Nvidia, una startup responsabile dello sviluppo di chip dell'IA in Israele.

Navin Shenoy, vicepresidente esecutivo di Intel Data Platforms Group, lo ha dichiarato in una nota ufficiale "Questa acquisizione avanza nella nostra strategia di intelligenza artificiale" e chiarito questo "L'Avana migliorerà le nostre offerte di intelligenza artificiale per il data center con una famiglia di processori di formazione ad alte prestazioni e un ambiente di programmazione basato su standard per affrontare i carichi di lavoro in evoluzione dell'intelligenza artificiale."

L'acquisizione è stata valutata in USD $ 2 milioni, rappresenta uno dei più importanti di Intel, perché l'avvio ha i processori Goya e Gaudí, il primo dedicato alle attività nel data center, mentre il secondo ha un motore matematico chiamato GEMM, PCIe di quarta generazione , otto core di elaborazione sensoriale, come puoi vedere un chip dedicato all'elaborazione dell'intelligenza artificiale.

Nvidia e Intel presentano le loro novità nel software di deep learning 1