Suggerimenti e trucchi per iPad Pro per sfruttare al massimo il tuo nuovo tablet

Di recente ho acquistato un iPad Pro di seconda generazione per sostituire un laptop. E dopo che mi sono familiarizzato con il sistema operativo, l’iPad è diventato rapidamente il mio dispositivo di riferimento generale. Ho una tastiera meccanica Bluetooth spedita da Hong Kong (il Royal Kludge RK61). L’idea è di associarlo a un mouse Bluetooth e quindi utilizzare l’iPad come la mia workstation in movimento.

Vedremo quanto bene funzionerà tra circa un mese. Per il momento, diamo un’occhiata ad alcuni importanti suggerimenti e modifiche per iPad Pro. Sono attualmente su iOS 12.4, ma ho provato ampiamente la beta di iPadOS. Esistono modi leggermente diversi per questi su entrambe le versioni del sistema operativo, quindi affronterò entrambi qui.

Leggi: Le migliori app di modellazione 3D per iPad Pro

Suggerimenti e trucchi per iPad Pro

1. Disattiva la luminosità automatica per i contenuti HDR

Questo potrebbe sembrare un po ‘strano. Dopotutto, AppleL’impostazione della luminosità automatica ha lo scopo di mantenere un livello di luminosità ideale, giusto? Bene, per uso generale, la luminosità automatica va bene, specialmente se abbinata a True Tone. Tuttavia, ti impedirà di goderti appieno una delle funzionalità di visualizzazione chiave dell’iPad Pro: supporto per HDR.

Ci sono molti contenuti HDR su Netflix e ho scoperto che disabilitare la luminosità automatica era la chiave per ottenere il massimo dal display 600-nit dell’iPad Pro. Se guardi i contenuti HDR di notte, lasciando la luminosità automatica attiva, lo schermo si oscurerà, riducendo l’impatto dell’HDR. È facile disattivare la luminosità automatica. Vai alle impostazioni. Quindi tocca accessibilità, tocca display e dimensioni, quindi scorri fino in fondo e tocca l’interruttore di luminosità automatica. Se sei su iOS 12.4, verrà invece chiamato “Visualizza alloggi”.

Leggi: 10 luoghi per ottenere fantastici sfondi per iPad Pro

Luminosità automatica

2. Ridurre la frequenza di aggiornamento del display per contrastare la cinetosi

Uno dei motivi principali per cui ho acquistato Pro Air invece del 2019 iPad Air è stato il display Pro Motion da 120 Hz. Se pensavi che i display a 60 Hz fossero fluidi, verrai colpito da uno shock. Le interazioni dell’interfaccia utente sembrano assurdamente fluide. Ma mentre è innegabilmente bello, l’alta frequenza di aggiornamento, insieme alle animazioni pop-out, tendono a farmi sentire un po ‘nauseato. Sì, puoi ammalarti di movimento semplicemente usando l’iPad Pro.

Per fortuna, c’è un modo per sfruttare al meglio Pro Motion senza sentire la necessità di vomitare tutto il tempo. Vai alle impostazioni, tocca accessibilità. Quindi tocca Motion. Qui le tre principali modifiche sono “Riduci movimento”, “Preferisci animazioni con dissolvenza incrociata” e “Limita frame rate”.

Ridurre il movimento e preferire le animazioni con dissolvenza incrociata insieme rendono le animazioni più sottili, con più transizioni di dissolvenza. L’opzione Limite frame rate limita il frame rate a 60 Hz. Consiglio di abilitare i primi due, ma di lasciare il limite della frequenza dei fotogrammi disattivato poiché ciò annullerebbe lo scopo di Pro Motion.

Se sei ancora su iOS 12.4, le opzioni di movimento sono un po ‘più difficili da raggiungere. Il pulsante “Limita frame rate” si trova in Visualizza alloggi in Accessibilità. Riduci movimento ha il proprio sottomenu in Accessibilità.

Limit Framerate

3. Pin Homescreen Widget per accedervi più facilmente

Non ne ho posseduto uno Apple prodotto in anni: il mio ultimo era un iPad 3 è andato a finire nel 2017. Ho usato molti dispositivi Android, inclusi i tablet Android, a quel tempo. Una delle funzionalità più convenienti introdotte da Google è stata Newsfeed. Hai semplicemente fatto scorrere il dito direttamente dalla schermata principale e hai raggiunto il feed, che aveva Google Assistant, articoli di cronaca e meteo tutto a portata di mano.

Pagina delle impostazioni di iPadOS

Apple sembra aver notato quanto sia stato comodo da quando ha aggiunto la sua funzione simile a un newsfeed chiamata Today View. iPadOS su Pro estende la funzionalità di Today View permettendoti di aggiungere 3 Oggi Visualizza i widget direttamente sulla schermata principale.

Leggi: Le migliori app gratuite per iPad Pro nel 2019

Questi risiederanno accanto alle app nella tua prima schermata principale, quindi non dovrai scorrere ulteriormente per raggiungerle. Per abilitarlo, scorri fino in fondo a Visualizzazione oggi. Tocca su Modifica, quindi tocca Mantieni nella schermata principale. C’è un avvertimento importante qui. La schermata principale non funziona se hai impostato la dimensione dell’icona dell’app su “Più grande”. Passeremo a quel tweak successivo.

Tieni presente che si tratta di un tweak esclusivo per iPadOS, quindi non avrai accesso a questo su iOS 12.4

4. Aumenta o riduci le dimensioni delle icone delle app

L’iPad ha un sacco di spazio sullo schermo, quindi ha senso aumentare il numero di icone delle app per schermata principale. In precedenza, questo era limitato a 20. Con iPad Pro con schermo più grande, questo ha fatto un uso molto inefficiente del settore immobiliare dello schermo. Per fortuna, iPadOS ha un’opzione che ti consente di alternare tra 20 e 30 icone di app per schermata principale.

Per regolarlo, devi toccare Impostazioni, quindi Display e Luminosità. Quindi scorrere verso il basso e selezionare “più grande” o “più piccolo” a seconda delle necessità. Tieni presente che l’opzione “più grande” ti impedirà di bloccare i widget sulla schermata iniziale. Lo lascio più grande perché preferisco personalmente le icone jumbo. Ma questo dipende interamente da te.

Tieni presente che si tratta di un tweak esclusivo per iPadOS, quindi non avrai accesso a questo su iOS 12.4

5. Usa i gesti per migliorare la produttività

L’iPad Pro di seconda generazione è uno degli ultimi iDevice ad avere un pulsante Home fisico. Ha un’ottima sensazione tattile. Tuttavia, dover allungare la mano e spingerlo a volte può essere un po ‘ingombrante, in particolare tieni l’iPad tra le mani. I più recenti professionisti dell’iPad hanno abbandonato completamente il pulsante Home e invece utilizzano la navigazione basata sui gesti.

Questo è disponibile anche su Pro di seconda generazione e una volta capito, i gesti diventeranno rapidamente il modo principale di interagire con l’iPad.

Cominciamo con il più semplice prima. Un passaggio completo verso l’alto emula la pressione del pulsante Home e ti porterà fuori da qualsiasi app tu sia. Un colpo parziale, tuttavia, ti porterà al dock iPadOS. Il dock è un’altra caratteristica molto utile di cui discuteremo tra poco qui.

Un lungo tocco e tieni premuto emulerà una doppia pressione del pulsante Home. Questo farà apparire lo switcher app. Il pizzico a cinque dita è ancora lì, ma ha una svolta. Un rapido pizzico di cinque dita ti porterà alla schermata principale. Tuttavia, un pizzico e una stretta di cinque dita ti porterà allo switcher app.

6. Multitasking e Split View

L’iPad Pro è un sostituto del laptop per professionisti. Questo è il mio caso d’uso esatto per Pro. Ma il supporto multitasking è indispensabile se il dispositivo ha senso per i professionisti. iPadOS introduce una serie di funzionalità compatibili con il multitasking che consentono davvero all’iPad di diventare una macchina per la produttività.

Il Dock e la vista divisa appena migliorata sono i due componenti fondamentali qui. Cominciamo con il Dock.

Il dock iPadOS è molto più di un semplice cambio di app

bacino

Il nuovo dock iPadOS ha molto in comune con il dock in macOS. Questo è in linea con AppleL’obiettivo di rendere il Pro un laptop sostitutivo e per estensione, rendere iPadOS più simile al Mac. La particolarità del Dock è che può essere invocato ovunque ti trovi in ​​iOS. Devi semplicemente scorrere verso l’alto dalla parte inferiore dello schermo. È un po ‘complicato perché questo è lo stesso gesto per far apparire la schermata iniziale. Per far apparire il Dock invece, devi scorrere verso l’alto solo abbastanza per mostrare il Dock.

Puoi utilizzare il Dock anche nei giochi a schermo intero. Qui, scorrendo verso l’alto si aprirà una scheda. Ti consigliamo di scorrere brevemente una seconda volta per visualizzare il Dock. L’ho provato su PUBG Mobile e ho notato che farlo non mette in pausa il gioco, consentendo un’esperienza più fluida.

Puoi aggiungere i preferiti al lato sinistro del dock. iOS aggiunge le app recenti sul lato destro

Puoi bloccare le tue app preferite sul lato sinistro del dock toccando e tenendo premuta l’icona e trascinandole lì. iOS aggiunge le tue app più recenti sul lato destro del Dock. Se il Dock fosse solo un veloce commutatore di app, sarebbe un espediente semi-utile. Ma in realtà è molto di più. Il dock è fondamentale per far funzionare Split View, Slide Over e il multitasking reale su iPad.

Una vista divisa molto migliorata ti consente di svolgere seriamente il lavoro

vista divisa

Split View è in circolazione su iPad da un po ‘di tempo. Ciò consente di avere fino a due app in esecuzione contemporaneamente nella propria Windows. iPadOS fa un ulteriore passo avanti consentendo di eseguire più istanze della stessa app in modo separato Windows. Il mio flusso di lavoro desktop è costituito da Firefox con WordPress aperto in una finestra e un’altra istanza di Firefox aperta in un’altra finestra per la ricerca. La funzione Split View avanzata di Pro rende finalmente questo possibile su iPad. Puoi avere una finestra Safari aperta per digitare e una seconda aperta per la navigazione.

È più difficile attivare Split View di quanto dovrebbe essere

Come si attiva la vista divisa? Ad essere onesti, è un po ‘controintuitivo. Non è possibile abilitare la visualizzazione divisa dalla schermata principale all’avvio di un’app. Invece, dovrai prima avviare un’app, quindi aprire il Dock. Quindi tocca e tieni premuta l’icona della seconda app nel Dock, quindi trascinala per trasformarla in una finestra mobile. Se trascini la finestra completamente da un lato, otterrai la vista divisa. Se la seconda app non è bloccata sul Dock e se non si trova nella sezione app recenti del Dock, dovrai bloccarla o avviarla per scaricarla sul Dock.

Anche Slide Over è difficile da attivare ma consente un multitasking veramente potente

scivolare sopra

La vera magia, tuttavia, è ciò che accade se si trascina la finestra di lato, ma non fino in fondo. Fallo e si trasformerà in una finestra mobile a scorrimento. Se hai una finestra Slide Over e un’app primaria in esecuzione, puoi tornare al Dock e aggiungere ulteriori Slide Over windows. Questi si sovrappongono l’uno sull’altro. Se scorri verso l’alto dalla parte inferiore di una finestra Scorri su, otterrai il commutatore Scorri su, che ti consente di passare tra diversi Scorri su windows. Puoi anche avere l’istanza principale di un’app in esecuzione e una finestra Slide Over secondaria della stessa. Tutto ciò garantisce una solida esperienza multitasking.

Parole di chiusura

Uso l’iPad Pro di seconda generazione da poco più di una settimana. C’è stata una sorta di curva di apprendimento, in particolare per quanto riguarda il funzionamento dei gesti e il multitasking. Ma ora sono abbastanza convinto che, a meno di ottenere un Surface Pro – un ibrido con una propria serie di limiti importanti – l’iPad Pro è un sostituto del laptop tanto quanto un tablet.

Leggi: App di editing video per iPad Pro nel 2019