WhatsApp sta anche lavorando per aumentare la sicurezza su iPhone

Anche con tutti i livelli di sicurezza che possiede, WhatsApp ha un punto di errore ben noto e identificato. Le tue copie di backup sono archiviate su server Google o Google Apple in chiaro.

Certo, il Facebook è consapevole di questa situazione e sta già lavorando per correggerla. Se su Android questa era una certezza, è ormai noto che anche la versione per iPhone riceverà presto questa funzionalità.

Protezione copie di sicurezza iPhone WhatsApp

Ancora più protezione per l'iPhone

WhatsApp ha investito sin dall'inizio nella sicurezza degli utenti. Le conversazioni sono crittografate tra punti diversi, garantendo così che non possano essere lette da terzi e quindi protette.

Qualcosa che è noto per non essere perfetto è il modo in cui i backup vengono salvati su Google Drive o iCloud Apple. Questi sono memorizzati in chiaro e sono accessibili o ripristinati senza controllo o protezione.

WhatsApp proteggerà le copie di backup

Se si sapeva già che la soluzione era in preparazione per Android, ora è il momento di farlo se sai che sarà esteso. Accadrà anche con la versione esistente per iPhone, assicurando che aumenti la sicurezza.

Questa funzionalità è già disponibile nella versione di prova di iOS, che sarà presto disponibile. È ancora nascosto, ma apparentemente pronto per funzionare ed essere utilizzato. Resta da WhatsApp renderlo accessibile per i test.

Protezione copie di sicurezza iPhone WhatsApp

Una password fornisce la protezione necessaria

Come per la versione disponibile per Android, la protezione di queste copie passerà attraverso una password. Questo verrà utilizzato per crittografare i dati memorizzati e anche per fornire un accesso successivo ad essi.

Le notizie di WhatsApp sono cresciute nelle ultime settimane. Stiamo parlando di Messenger Rooms e dei codici QR utilizzati per condividere i contatti, che raggiungeranno presto tutti. Questo dimostra che questo servizio non si ferma e cerca sempre di migliorare.